Pellegrinaggio flash a Roma con udienza generale del Santo Padre e a Collevalenza dalla Beata Madre Speranza

Pellegrinaggio flash a Roma con udienza generale del Santo Padre, Papa Francesco e a Collevalenza, al Santuario dell’Amore Misericordioso, dalla Beata Madre Speranza.
Senza necessità di pernottamento.

Parteciperemo all’udienza generale del Santo Padre, in Piazza San Pietro e poi ci recheremo a Collevalenza, presso il Santuario dell’Amore Misericordioso, dalla Beata Madre Speranza.
A Collevalenza ci sarà la Liturgia delle Acque e andremo ad abbeverarci alle fonti.
E’ prevista la Santa Messa e tutte le attività che si renderanno possibili, compatibilmente con le opportunità e il tempo che avremo a disposizione.
Quota eu85
Viaggio in comodo pullman GTR con servizi wc a bordo.
Avvicendamento di più autisti, soste relax.
Pasti liberi

Per conoscere i luoghi di partenza più vicini a Te,
maggiori informazioni e per prenotazioni:

Tel e whatsapp3498677259
g-trapper @ g-trapper .com

Il termine “Udienza Generale” prende il nome dal fatto che non è riservata a persone o a gruppi specifici ma è aperta a chiunque desideri parteciparvi.
È stata iniziata dal papa Paolo VI ed è generalmente collocata nel giorno di mercoledì.
Da quando è stata introdotta i papi l’hanno sempre mantenuta, diventando così una forma molto utile ed apprezzata di incontro dei fedeli con il pontefice.
All’inizio si teneva nella basilica di San Pietro o in altri luoghi del Vaticano, come il cortile di San Damaso. Durante l’Anno Santo 1975 il numero di pellegrini che si recava a Roma e che partecipava alle udienze generali era molto elevato e per maggior comodità si tenevano in piazza San Pietro. Da allora durante la bella stagione le udienze generali si tengono proprio nella piazza, mentre le altre, nei mesi invernali, quando la presenza di pellegrini è minore, o in caso di maltempo, si tengono nell’aula Nervi, voluta da Paolo VI per questo scopo.

Dal 2013, con l’elezione di Papa Francesco, a causa del grande flusso di pellegrini, le udienze si sono sempre tenute in Piazza San Pietro ad eccezione di due udienze del mese di agosto e di quelle di gennaio tenute nell’aula Nervi.

Collevalenza, Beata Madre Speranza… e pensare che molte persone non ci sono ancora state. Ma non importa, infatti ciascuno avrà occasioni, appuntamenti e tempi propri. Tuttavia vorrei dirvi qualche parola sulla Beata Speranza di Gesù, conosciuta nel mondo come Beata Madre Speranza, o più semplicemente e comunemente Madre Speranza. Ci andiamo tutti gli anni, in pellegrinaggio di gruppo, aperto a tutti. Partiamo da varie regioni e località, del nord, centro e sud Italia, ma anche dall’estero. Quando partiamo dalle varie regioni italiane quasi sempre pellegrinaggio avviene in giornata, a metà marzo, metà aprile e metà ottobre e metà novembre. In altre circostanze e quando promuoviamo il pellegrinaggio dall’estero, allora ci si organizza in due o più giorni. E’ un appuntamento fisso quello con Madre Speranza, a Collevalenza. Un Santuario, una Basilica, tanta pace. Madre Speranza nacque a Santomera-Murcia, in Spagna, il 30 settembre del 1893 e muore a Collevalenza l’8 febbraio del 1983. Il suo corpo riposa nella cripta del santuario. Nel 1930 Madre Speranza fonda a Madrid la Congregazione delle Ancelle dell’Amore Misericodioso. Il Processo Diocesano sulla vita e sulle sue virtù, iniziato l’8 febbraio del 1988, cioè cinque anni sì dopo la dipartita, si conclude a Collevalenza l’11 febbraio 1990; guarda caso, proprio il giorno della Memoria di Nostra Signora di Lourdes, con la quale le acque di Collevalenza hanno una certa analogia. Il 23 aprile del 2002 Madre Speranza viene dichiarata Venerabile dalla Chiesa. Il 5 luglio 2013 Madre Speranza verrà proclamata Beata. il 31 maggio del 2014 presso il Santuario di Collevalenza viene celebrato a nome del Santo Padre, Papa Francesco, il Rito di Beatificazione, presieduto dal Cardinale Angelo Amato. La Famiglia Religiosa dell’Amore Misericordioso risiede presso il Santuario di Collevalenza, voluto da Gesù per mezzo della Beata Speranza di Gesù. Madre Speranza diceva che il Signore è “un Padre che perdona, dimentica le offese e non le tiene più in conto” Auguro a Tutti e a Ciascuno di potervi recare in pellegrinaggio a Collevalenza, luogo di pace e di preghiera. Collevalenza si trova in Umbria, terra di Santi. Un viaggio sereno.

Madre Speranza giunse nella frazione di Collevalenza nel 1951 insieme ai primi Figli dell’Amore Misericordioso e ad una piccola comunità di Ancelle.
Il suo obiettivo, che poi riuscì a realizzare, era quello di creare un magnifico complesso attorno ad un Santuario dedicato all’Amore Misericordioso del signore, comprendente anche strutture per l’accoglienza di pellegrini, di infermi e di Sacerdoti. Il tutto al fine di costruire un centro di richiamo per tante anime.
Si possono riconoscere ad ella infatti la Casa dei fam nel 1953; il Seminario minore nel 1954; la Cappella del Crocifisso nel 1955. Questa medesima Cappella fu poi eretta canonicamente come “Santuario dell’Amore Misericodsioso” da Mons. De Sanctis, il 1° ottobre del 1959.
All’inizio del 1960, come dichiarò la Segretaria Generale delle Ancelle, Madre Speranza ricevette l’ordine di realizzare alcune Piscine per il bagno dei malati con l’indicazione precisa del luogo dove avrebbe trovato l’acqua necessaria.
Pur cosciente del fatto che Collevalenza avesse una carenza di acqua potabile preserverò nella sua decisione, trovando, dopo molto lavoro e sopportando le numerose critiche negative, un’abbondante falda acquifera.
Altre falde acquifere furono poi trovate ancora più in profondità e molte sono le piscine presenti tutt’ora grazie a lei.
Il magnifico Santuario dell’Amore Misericordioso è uno dei più arditi esempi di architettura moderna e rappresenta una delle tante tappe fondamentali del nostro viaggio presso questo luogo di fede e cultura.
Il pellegrinaggio a Collevalenza, permetterà di ripercorrere la storia straordinaria di Madre Speranza attraverso le strutture che oggi sono presenti grazie alla sua fede e perseveranza.

Preghiera per chiedere grazie per intercessione della Beata Madre Speranza di Gesù.
“Padre di misericordia e Dio di ogni consolazione, ti ringraziamo del richiamo al tuo Amore Misericordioso offertoci nella vita e nella parola della Madre Speranza di Gesù. Donaci la sua stessa confidenza nel tuo amore paterno, e se è nei tuoi disegni darle la gloria che riservi a chi è fedele al tuo Spirito e rivela al mondo la bontà di Gesù, per sua intercessione, concedi la grazia…

(chiedere la grazia che si desidera ottenere per intercessione di Madre Speranza)

Te la chiediamo contando sull’aiuto di Maria, Mediatrice di quella misericordia che vogliamo cantare in eterno. Amen.

PADRE NOSTRO, AVE MARIA E GLORIA

Vedi le altre iniziative su
http://www.g-trapper.com/calendario

In collaborazione con le agenzie viaggi e/o strutture incaricate

Informazioni su

G-Trapper & Partners valore aggiunto tel-sms-whatsapp al3498677259 g-trapper@g-trapper.com

Pubblicato in pellegrinaggi

Lascia un commento